That o Which? Il trucco degli esperti per smettere di confondersi

Sia ‘that’ che ‘which’ si usano per tradurre il pronome relativo ‘che’. Ma quando bisogna scegliere l’uno e quando l’altro? Nelle prossime righe ti spiegherò come non avere più dubbi.

Oggi sono particolarmente ispirato e vorrei iniziare con due citazioni.

In the end, it’s not the years in your life that count. It’s the life in your years.” – Abraham Lincoln

“Non sono gli anni che contano nella vita, è la vita che metti in quegli anni”.

Your time is limited, so don’t waste it living someone else’s life. Don’t be trapped by dogma, which is living with the results of other people’s thinking.” – Steve Jobs

“Il nostro tempo è limitato, per cui non lo dobbiamo sprecare vivendo la vita di qualcun altro. Non facciamoci intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone”.

Come vedi, sia “that” che “which” in italiano si traducono con “che“.

Un’altra bella gatta da pelare under the table, vero Andre’?

Già. Il corretto utilizzo di “that” e “which” è uno degli argomenti più controversi per gli studenti di inglese.

Questo però non vuol dire che non ci sia un trucco per sapere con certezza cosa utilizzare.

Il punto è: pensa alla struttura della frase.

That va usato nelle defining clauses, ovvero nelle proposizioni relative: quelle parti subordinate indispensabili per la logica della frase principale.

Which va usato spesso invece nelle non-defining clauses – ovvero le parti che possono essere “tagliate” dalla frase senza modificarne il significato, e che spesso sono separate da due virgole o due tratti. Le incidentali, insomma.

Vediamole in dettaglio.

THAT- Defining Clause

Come dicevamo prima, una restrictive clause è una parte della frase indispensabile: senza, il significato complessivo verrebbe modificato o la frase non avrebbe più senso.

Per esempio:

  • Gems that sparkle often elicit forgiveness.

Le parole “that sparkle” specificano il tipo di gemme di cui si sta parlando. Se non ci fossero, il significato della frase cambierebbe perché faresti riferimento a tutte le gemme e non a un tipo specifico.

WHICH – Non-defining Clause

Una nonrestrictive clause invece è un modo per dare informazioni in più sul soggetto del periodo, ma non è indispensabile.

Può essere eliminata senza che il significato globale della frase cambi.

  • Diamonds, which are expensive, often elicit forgiveness.

Più chiaro?

Insomma, per sapere se usare that o which devi solo chiederti se puoi o non puoi eliminare la frase introdotta dal che.

Questa piccola tecnica ti permetterà di ricordare bene quando utilizzare l’uno o l’altro. E, scommetto, non farai più confusione.

Se vuoi metterti subito alla prova, iscriviti (gratuitamente) alla nostra community dove potrai ricevere ogni giorno consigli, suggerimenti e tips di vario genere per migliorare il tuo inglese, e conoscere, confrontarti, allenarti con tanti altri utenti che hanno il tuo stesso obiettivo.

Break a leg!

PUBBLICATO DA:

PUBBLICATO IL:

PUBBLICATO IN:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *